Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2008

Patto con la neve

correre

Sto arrivando, sto arrivando, corro verso te e saremo di nuovo assieme a giocare, lanciandoci zolle di neve! Hai visto come nevica? Chissà lassù quanto alta è la neve.

Cara neve, ti adoro, mi piaci un sacco, ma quest’anno non fare altri scherzi, hai già combinato abbastanza guai nella nostra famiglia, lascia stare le fratture, evita scivolate brusche, valanghe, incidenti e quant’altro.

Cara neve, limitati a scendere lentamente rendendo il nostro bianco Natale più gioioso e non rovinarci le vacanze, eh? Si, va bene, spazio al libero arbitrio, siamo noi che ce la andiamo a cercare, ma anche tu cerca di non mettere ghiaccio sotto ai nostri piedi mentre camminiamo in discesa, nè cadere improvvisamente travolgendoci come pupazzi di neve ubriachi. Pensa ad abbellire le case illuminate di giallo splendente di notte, pensa a far giocare i bambini a palle di neve, pensa a far divertire noi ragazzi che ti raggiungeremo armati di speranza e voglia di conoscerci.

Stiamo arrivando, fra poco saremo di nuovo insieme a camminare tra i fiocchi di neve cristallini che aspettano solo di essere fotografati. Non vedo l’ora di rivedere quei monti, quei visi sorridenti e sentire quelle parole nuove, la musica mattutina, i saluti assonnati, il richiamo al lavoro.

Ok neve, patti chiari, arriviamo, ci fidiamo e ci divertiremo tutti nel rispetto reciproco, d’accordo?

Read Full Post »

A te – Jovanotti

dedicata a te…

Read Full Post »

“Se una persona sogna da sola, è solo un sogno.
Se molte persone sognano insieme, è l’inizio di una nuova realtà.”
-Miguel De Cervantes-

Read Full Post »

“Un’immagine, una musica, un gesto, una parola, per navigare nel proprio mondo interiore, scelta del proprio modo di comunicare ma anche scoperta della forza delle differenze poichè è nella diversità che sta la grandezza e la bellezza dell’universo.”  -D.Celli-

Read Full Post »

TV

asino-osservatore

Cara amica tivu, ti scrivo per dirti che mi sei mancata un casino, sono stata via due giorni e sono passati troppo lentamente, non vedevo l’ora di tornare per raccontarti come era andato il viaggio. Sei la mia migliore amica, lo sei sempre stata, sempre pronta a rispondere a tutte le mie esigenze, sempre lì, senza scuse. Ogni giorno, con la tua presenza, riempi con acide parole i silenzi che si creano mentre ingurgitiamo il cibo condito di ansia, quell’ansia misto panico dovuta all’ascolto e alla visione di tante atrocità. Sempre meglio sentire i particolari dell’omicidio dei genitori, piuttosto che ascoltare la gente che parla per niente, almeno tu dici qual’è la verità: che siamo in un mondo di merda! Grazie per ricordarmelo ogni giorno, o almeno per volermi dare sempre questa impressione, con la selezione attenta delle notizie da fornire all’ora dei pasti. Cara amica tivu, lo sai che non potrei vivere senza te, rimani accesa senza ribellarti per ore, mentre faccio girare le pagine dei libri, mentre mi addormento fingendomi stanca, mentre rimani sola in cucina ad aspettare. Tu ci sei e sei la mia unica certezza, mi garantisci serate divertenti, fai trascorrere le mie inutili ore facendomi sforzare gli occhi per seguire la miriade di immagini che si alternano per offrirmi qualche inganno d’acquisto. Ti voglio bene e sai che sarò sempre pronta ad accenderti, a fare amorevolmente zapping con te e tu sarai sempre capace di ammutolirmi, di zittire i familiari, di suonare come sottofondo nei colloqui più noiosi, di incantarmi con il mondo magico che crei, di strapparmi il cuore con le immagini crudeli della dura verità. Ciao cara, ci vediamo presto, anzi subito!

P.S. dimenticavo, ho scoperto un nuovo mondo, si chiama facebook, è grandioso, finalmente ho trovato degli amici veri, abbastanza distanti da non rompere e abbastanza vicini da farmi sentire meno sola. Grazie a queste nuove tecnologie sono finalmente felice! Un abbraccio

Read Full Post »

“Il problema non è sradicare il desiderio; senza non potremmo sopravvivere. Il problema è capire cosa davvero ci rende felici. E siccome per essere felici profondamente dobbiamo capire cosa sono nascita, malattia, vecchiaia e morte, essere felici vuol dire capire la vita.” -Sabina Guzzanti-

Read Full Post »