Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘amicizia’ Category

Havoc

Farò come se non fosse finita, fingerò di poter chiamarti per sentire come stai, magari in futuro riuscirai a perdonare quello che ho fatto e riuscirò a sciogliere la rabbia che sto sentendo per aver distrutto la nostra amicizia e tutto quello che abbiamo costruito insieme.

Non sappiamo cosa abbia fatto inziare questa lenta ed inesorabile distruzione, posso solo vederti affondare con la tua barca di speranze e parole di calore. Lascio che il mio occhio s’inondi di tristezza, un’altra volta, proprio adesso che sono felice, accetterò queste lacrime e forse aiuteranno anche te ad allontanarti più in fretta.

Non siamo più degni della vostra amicizia?Perchè nel smascherarci siamo stati noi stessi come con nessun’altro? è questa la nostra colpa?

Ma adesso saprò vincere con forza questa emozione, cercherò di non pensare a questa nuova distruzione perchè chi non riesce a capirmi nei miei sogni ed ad accettare scelte di vita diverse, come può ascoltare il mio cuore e accoglierlo vicino al suo?

Posso solo accettare e guardare da lontano questo incendio a cui abbiamo dato inizio insieme, sento l’odore della sconfitta, non siamo riusciti a capire quanto siamo preziosi con le nostre peculiarità. Non posso dare fuoco ai miei sogni, quindi per ora vi saluto mentre bruciano le foto di noi incantati dalla freschezza e giovinezza di quella che era la nostra amicizia.

Read Full Post »

è ora di salutarti tra la pioggia e la tristezza di questa tempesta, è arrivato davvero il momento di dirti addio tra i singhiozzi e la polvere alzata da questo urlo di rassegnazione. e allora guardo il cielo grigio che cade goccie separate e lascio inumidire gli occhi con le lacrime dei ricordi che vanno scomparendo. Vanno scomparendo i ricordi di me e di te assieme, si scioglie il “noi” che avevamo costruito tra le mie mani sporche di terra. E rimane solo fango, fango che brucia, fango che rimane appiccicato ai ricordi che tentano di scappare per non soffocare. Urlo di rassegnazione per non piangere inutilmente dal dolore e mi lascio trasportare da queste onde che sommergono la mia casa, la invadono e la coccolano per l’ultimo viaggio nel passato.

Read Full Post »

delicatamente

Ripesco dall’immaginario dei ricordi il tuo sorriso, quando ancora guardandomi avevi voglia di stare vicino a me, anche solo per assaporare il calore della nostra vicinanza,

e quando, come per magia, mi guardavi ed io avevo il desiderio di parlarti, proprio in quel momento,

quando mi abbracciavi con le tue parole scherzose e ridevi di ogni cosa, anche solo per accogliermi e come mi accoglievi nella tua vita con infinita dolcezza!

ed ora delicatamente ti sento svanire e prende il posto un tacito silenzio privo di emozioni e capisco di essere solo uno strumento per i tuoi desideri e le tue finalità

solo uno strumento per i tuoi obiettivi

e strategicamente svaniamo nel nulla, io e l’amicizia che mi ero inventata, giusto per non rimanere da sola a coccolare la mia solitudine.

Quindi sorridendo, ascoltando questa musica, ti saluto da lontano e mantengo questo patto, forse condiviso, di non sentire la tua voce,  e di lasciare che la mente si svuoti di te, delicatamente, senza dolore, come mi hai insegnato tu  a fare.

Solo strumento per te e la tua vita al momento.

Read Full Post »

Sono pronta a ricominciare, a crederci, a vivere, pronta a sorridere di nuovo, pronta ad accoglierti di nuovo come l’erba che si rialza dopo la pioggia e che accoglie fiduciosa ogni temporale. Perchè l’erba è forte, perchè l’erba è soffice, perchè sono nuovamente in piedi con le braccia aperte all’ignoto. Sciolti i dubbi e le paure, rimane la sicurezza di volerti accanto, semplicemente per vivere con chi ama ascoltarmi o semplicemente sedersi al mio fianco per osservare il tempo che scorre nei miei occhi: il temporale, il sole, la luna tutto quello che so e voglio dare a chi incontro per caso, per errore o per una coincidenza di percorso. Anch’io sono il risultato di una fantastica coincidenza o del caso o forse del caso trasformato in occasione!

Read Full Post »

Ti vorrei sollevare, dolce presenza, vorrei che tu fossi felice, adesso che ti fidi della mia amicizia, adesso che siamo diventate vento che soffia via le preoccupazioni di questa vita.

Fidati di me, ho aspettato che la tua paura si sciogliesse lentamente come neve al sole, ti ho visto cambiare, i tuoi occhi ora sono desiderosi di incontrare altre anime e la mia anima aspetta ancora di prendere il volo con te…

e non sono tutti pronti a sparare la tua anima, fidati di noi, della nostra capacità di amare

ti vorrei sollevare quando sola ti senti inseguita, vorrei portarti lontano da quella strada buia in discesa, vorrei fare sparire la tua paura quando incontri quella strana sensazione di estraneità in un luogo conosciuto

viaggerei con te ovunque insieme ai tuoi sogni, alla tua grinta, alla tua gioia, ai tuoi occhi luminosi

ti vorrei sollevare dal dolore che provi ogni giorno nel vedere la violenza che diventa oscurità e tristezza

ti ho aiutato a fa sparire quelle nuvole incazzose, vero? lascia che ti sollevi di nuovo con la mia presenza rassicurante

e voleremo noi due e i tuoi occhi diventeranno i miei occhi, le tue mani le mie mani e andremo al mare che tu ami e parlando assieme non ti accorgerai neanche che stai volando sopra le tue preoccupazioni

sono qui dolce presenza, pronta a sollevarti ogni volta che vorrai

e se il vento ti farà spostare, tu lascialo fare, pensa che stai ballando al ritmo della musica, ed io sarò vicino al tuo cuore e starò ballando al ritmo dei tuoi battiti

Read Full Post »

Regola aurea

pensi di sapere cosa è meglio per me? di basarti sulla tua esperienza per darmi consigli su cosa devo fare? pensi con la vendetta di migliorare le tue relazioni sociali? pensi che dire sempre i tuoi giudizi, migliori il tuo rapporto con gli altri? pensi di essere nel giusto? pensi che l’invidia ti renda migliore? ora che non sai dove andare, cerchi di far perdere me stessa per sentirti meglio? occhio per occhio, dente per dente è la regola aurea delle tue relazioni? Ma dove vai? Ma cosa vuoi ancora da me? mi hai cercato per errore? poni a te stessa le domande che hai posto a me e prova a rispondere se hai il coraggio! Lascia che il passato sia passato e lascia che affondi la tua immagine giudicante al di là della mia capacità di capirti. Mi spiace ma non siamo come prima, siamo cambiate, sono cambiata e anche tu  e anche quel noi non c’è più, svanito e va bene, continua pure così ma questa volta io non ci sarò più.

Read Full Post »

In ogni amicizia noi siamo diversi perchè sempre nuova è la relazione che si stabilisce tra noi e l’altro, universo misterioso di pensieri ed emozioni che incontrano la nostra anima, cercatrice instancabile di animali sociali. In base a precise regole amicali che una volta stabilite non devono essere infrante pena l’offesa e la chiusura dell’amicizia, noi giochiamo in modo sempre diverso. C’è chi è appena entrato a passo felpato nella nostra vita per donarci nuovi sè da sperimentare, qui il cantiere è aperto, c’è ancora molto da definire, costruire e contrattare; chi è entrato per caso per lavorare assieme su qualcosa di grande e qui la relazione è definita su un piano più superficiale che sembra un gioco scherzoso e serioso; c’è chi ci fa sentire perfetti come siamo: io sono ok, tu sei ok, c’è sempre quando abbiamo  bisogno, ci vediamo, sentiamo e coccoliamo con le nostre parole, questa sì la sentiamo vera Amicizia; ci sono anime unite da un filo invisibile, sempre connesse, sempre insieme, non serve parlare, si comunica mentalmente, presenza sincera senza pretese, nè offese; c’è chi è presente in modo intermittente ma che alla spalle regnano anni di confidenze, dialoghi profondi e regole chiare e precise, qui la tranquillità regna suprema; ci sono persone con le quali vi è risentimento e invidia,  sospettosità e cattiveria queste non fanno che allontanarci, ma ci sentiamo ancora incomprensibilmente unite da qualcosa di incontrollabile; chi abbiamo perso per errore, per quello che non è stato detto, contatti perduti per sempre, fuori dalla nostra vita e dal nostro cuore; ci sono occhi azzurri che hanno stregato il cielo, quanto forte era il desiderio di stare accanto, ma troppo grande era il desiderio di indipendenza e il tuo essere libero in un mondo fantastico, fuori dalla società; c’è chi è disposto a donare il suo tempo senza volere niente in cambio e qui siamo in un mondo davvero strano, da conservare assolutamente e apprezzare nel momento presente, sincero ringraziamento, raro manifestarsi; quando c’è un legame di famiglia, le cose si complicano perchè le regole sono definite dalla società superiore che tutto stabilisce, ma anche qui un offesa può costarti l’affetto che prova per te.

Chi sono io per te? cosa senti che posso donarti? come pensi possa aiutarti a realizzare i tuoi desideri? Possiamo camminare assieme gentilmente senza calpestarci i piedi? io cammino qua tu cammini là, le regole le stabiliamo strada facendo, allora possiamo andare d’accordo e percorrere un pezzo di strada assieme. Ti va di camminare con me? mi accetti per quella che sono? io ti vorrò bene per quello che sei e l’amicizia che nascerà sarà qualcosa di nuovo, imprevedibilmente bello e appagante. Possiamo essere assieme quella cosa meravigliosa che molti chiamano amicizia? Io ci sarò per te e tu per me ma quel che più conta è adesso, ci sei con me?

Read Full Post »

Older Posts »