Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Senza Categoria’ Category

Cosmic love

“Una stella cadente è caduta dal tuo cuore ed è atterrata nei miei occhi
Ho gridato forte, mentre vi penetrava, ed ora mi ha lasciato cieca

Le stelle, la luna, sono tutte state buttate giù
Mi hai lasciato al buio
Nessuna alba, nessun giorno, sono sempre al crepuscolo
All’ombra del tuo cuore

E al buio, riesco a sentire il battito del tuo cuore
Ho provato a trovare il suono
Ma poi si è interrotto, ed ero al buio,
Perciò sono diventata oscurità

Le stelle, la luna, sono tutte state buttate giù
Mi hai lasciato al buio
Nessuna alba, nessun giorno, sono sempre al crepuscolo
All’ombra del tuo cuore

Ho preso le stelle dai tuoi occhi, e poi ne ho fatto una mappa
E sapevo che in qualche modo avrei trovato la via del ritorno
Poi ho sentito il battito del tuo cuore, eri anche tu nell’oscurità
Perciò sono rimasta nell’oscurità con te

Le stelle, la luna, sono tutte state buttate giù
Mi hai lasciato al buio
Nessuna alba, nessun giorno, sono sempre al crepuscolo
All’ombra del tuo cuore

Le stelle, la luna, sono tutte state buttate giù
Mi hai lasciato al buio
Nessuna alba, nessun giorno, sono sempre al crepuscolo
All’ombra del tuo cuore”

http://youtu.be/2EIeUlvHAiM

Read Full Post »

I’m the spring

Sono la primavera in inverno che sta aspettando di poter rinascere dai fili d’erba rinsecchiti e tristi;

Sono la collina che nasconde il sole caldo d’inverno che infuoca di passione i cuori degli osservatori;

Sono la sedia solitaria sotto il tavolo e aspetto che qualcuno  si dieda per darmi un senso;

Sono il narciso già spuntato e dovrò presto morire per il freddo inaspettato

E qualcuno che non mi conosce sta aspettando di incontrarmi, non mi conosce ma già sente, dice, la mia energia e vuole incontrarmi.

Attendo, ancora, che il quadro si ridisegni da solo, osservo la cornice e il foglio bianco e attendo …forse si colorerà da solo

e tu dolce anima malinconica, come possono comunicare con te, musicando le nostre storie di sofferenza?

 

Read Full Post »

Potessi annullare questa attesa di averti tra le mie braccia

Read Full Post »

ci sarai

Padre Filippo, aiutami a vivere amando chi ho di fronte con rispetto e generosità.

Tra una lacrima e una vittoria la mia vita prosegue, sempre con la gioia di vivere.

Forse oggi è finito un amore e forse ne comincerà uno nuovo

tu che hai insegnato a pregare anche per il vento che accarezza i muri della mia casa mentre i nostri sogni mi sovrastano

cerco di mantenere il sorriso, anche se ho appena perso un sogno

cerco cerco cerco padre Filippo la mia strada e accetto quel che viene

sorrido alla pioggia e al sole

sorrido pensando a te che ci sarai a unire due anime che si cercano

Read Full Post »

si chiude una porta

Se dovessi andarmene domani, vorrei ringraziare te per tutte le attenzioni che hai saputo darmi abbracciando i miei sorrisi quando avevo bisogno del tuo conforto,

abbraccierei per l’ultima volta te per regalarti il mio calore, mentre la mia voce suonerebbe con la tua amata chitarra,

canterei la mia canzone preferita davanti ad un pubblico immaginario, pensando di essere con te sul palco della vita che espone ogni giorno a fischi e applausi

metterei tutti voi compagni di viaggio dentro lo zaino dei ricordi per tirarvi fuori là dove contano solo le vere emozioni…là incontrerò la mia guida che pronta mi accompagnerà ancora in un altro cammino con delle gambe più forti e lo zaino pesantissimo di tesori

e guardandomi indietro, prima che la porta si chiuda, manderò un augurio di pace a chi ha tenuto tra le sue mani il mio cuore anche solo per un momento e si è lasciato cullare dalle mie parole, una speranza di pace anche a voi che avete continuato a mangiare la vostra relazione distruggendo e ricostruendo instancabili  il vostro castello di sabbia

e infine spero sichiuda davvero quella porta, per lasciare qua tutti i rancori e le paure che altri mi hanno insegnato ad avere e ringrazierò anche per questo

perchè tutte le emozioni e le persone che mi hanno accompagnato mi hanno reso quella che sono adesso

Read Full Post »

Un giorno

Ci sarà un giorno in cui ascolteremo la stessa musica, quella che piace a te, vicini, senza altri rumori che ci disturbano, soli noi due, senza distanze nè parole finte

ci saranno le nostre voci che suonerano il pianoforte e toccheranno i nostri cuori nell’immediato senza mediazioni, senza progetti o promesse

nel qui ed ora io e te, soli con la musica e i nostri cuori

un giorno io e te

semplicemente vicini per ascoltare i rumori interni

per ascoltarci dal vivo nella stessa stanza

e andrà bene così, per quel momento come per gli altri

soli io e te…

Read Full Post »

“L’unica cosa permanente è il cambiamento” – Barbara Taylor Bradford –

Read Full Post »

Older Posts »